Che cos'è il fumo rertonasale?

Il fumo retronasale, noto anche come retrohale, può migliorare notevolmente il piacere di un sigaro. Tuttavia, molti amanti dei sigari non ne hanno mai sentito parlare. In questo articolo scoprirete di cosa si tratta e come ottenere il meglio dal vostro sigaro.

Come funziona il senso del gusto?

La lingua è in grado di percepire i gusti fondamentali di dolce, acido, amaro, salato e umami. Quest'ultimo si riferisce al gusto piccante o salato. Ma anche l'olfatto svolge un ruolo altrettanto importante quando si gustano i sigari.

Mailing list di Zigarren.Zone
Ottieni informazioni esclusive. Iscriviti alla mailing list di Zigarren.Zone! Inviando l'iscrizione si conferma di essere maggiorenni (18+).

I bulbi olfattivi del naso sono dotati di nervi olfattivi responsabili della percezione degli odori. Quando si emette fumo attraverso il naso mentre si fuma, si stimolano questi nervi olfattivi e si percepiscono più aromi. L'arte del fumo retronasale stimola la percezione degli aromi.

4 fatti: Fumo retronasale

I bulbi olfattivi si trovano in alto a sinistra e a destra del naso. I bulbi olfattivi sono dotati di nervi dell'olfatto. Sono questi nervi olfattivi che aumentano notevolmente il piacere per noi intenditori di sigari - se solo sapessimo come stimolare questi nervi olfattivi. L'arte del fumo retronasale richiede una certa pratica.

Ci sono quattro fatti che spiegano perché il fumo retronasale può migliorare il gusto dei sigari.

In primo luogo, l'olfatto influenza tutte le altre sensazioni gustative.

In secondo luogo, la masticazione del cibo rilascia composti aromatici volatili che entrano nel naso attraverso la gola.

In terzo luogo, i cibi piccanti come il whisky o il wasabi solleticano e irritano il naso.

Quarto: il fumo retronasale raffredda il fumo nella cavità orale e lo soffia lentamente attraverso il naso, stimolando in modo ottimale i nervi olfattivi.

4 tipi di retronasale. Quale siete?

Esistono quattro tipi di fumatori retronasali. Il primo tipo soffia immediatamente tutto il fumo attraverso il naso con grande forza, il che può provocare una sgradevole sensazione di calore e lacrime agli occhi. Il secondo tipo lascia che il fumo si raffreddi prima nella cavità orale e poi soffia il resto attraverso il naso. Questo metodo è più piacevole e porta a una migliore esperienza gustativa. Gli altri due tipi sono una miscela dei primi due. L'arte del fumo retronasale richiede un po' di pratica, ma porta a una maggiore ricchezza di sapori quando si gusta un sigaro.

Retronasale di tipo 4: tecnica R+: Non ho inventato io questa tecnica". Roli, un lettore di Zigarren.Zone, visita Cuba più volte all'anno da decenni. Un giorno vide un coltivatore di tabacco che "succhiava" il suo sigaro. Il tabacchino gli spiegò la tecnica. Questo è il godimento completo di un sigaro. Difficile da descrivere. Ci proverò. Ecco un esempio: un bambino che succhia il ciuccio. Provate questa tecnica con un sigaro. In bocca entra pochissimo fumo. Ma questo passa sopra la lingua e va dritto nel naso. L'ho provata con circa 10 sigari prima di riuscire a padroneggiarla. Fate molta attenzione a questa tecnica quando vi esercitate: il fumo mi è arrivato più volte in fondo alla laringe. È stato davvero brutto. Ma ora che riesco a farlo, è una tecnica efficace per godersi un sigaro.

L'arte del fumo retronasale richiede pazienza finché non si riesce a farlo.

Come valutare i sigari in modo professionale: Lo strumento di degustazione

Qui è possibile scaricare lo strumento

Risorse sul tema

Percezione dell'aroma restronasale, articolo di Wikipedia

Avete domande? Contattatemi, sarò lieto di rispondere alle vostre domande

Sono felice di potervi fornire questo strumento gratuitamente. Se avete domande, chiedete pure. Non esitate a scrivermi a genuss@zigarren.zone o a lasciare un commento qui sotto (dovete essere registrati e aver effettuato il login). Un altro suggerimento: registratevi su Zigarren.Zone Plus, in modo da ricevere in futuro questi utili contributi, ne sarei molto felice. Troverete il breve modulo di registrazione proprio qui sotto.

~ Vasilij Ratej



Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT